La lampadina della cappa in cucina non si accende

Vota questo articolo:
già 4.8/5 53 voti

Tutte le moderne cappe elettriche sono dotate di un sistema d'illuminazione che, sebbene non sia obbligatorio, è molto utile per l’illuminazione del piano cottura, soprattutto quando quest’ultimo è in ombra durante la fase di cottura delle pietanze. Di seguito verranno indicate le possibili cause di questo guasto.

LE POSSIBILI CAUSE DI QUESTO PROBLEMA :

ATTENZIONE
Prima di lavorare sull’apparecchio, scollegarlo dall'alimentazione per non rischiare di prendere la scossa.

Indossare i guanti adatti nella fase di smontaggio.

Pericolo di taglio.

L'alimentazione elettrica non funziona correttamente

L'alimentazione elettrica è difettosaVerificare che la cappa aspiri correttamente, prima di stabilire se il guasto sia dovuto alla lampadina. Se la cappa non aspira correttamente, potrebbe essere presente un guasto dovuto all'alimentazione elettrica. Controllare il quadro elettrico e verificare che non sia scattato il salvavita. Testare l’arrivo di corrente utilizzando un multimetro e posizionando i due puntali del tester sui terminali della presa. Il valore rilevato dovrebbe avvicinarsi ai 230 volt. Se vengono utilizzate prese doppie come collegamento, assicurarsi che i cavi siano in buono stato e che siano stretti a dovere.

La lampadina non funziona più

La lampadina non funziona piùLa lampadina può essere di tipo alogeno, a LED o a incandescenza e serve a illuminare il piano cottura. Generalmente si trova dietro i filtri ed è facilmente accessibile. Se non funziona andrà sostituita, come indicato nel manuale della cappa.

Comprare una lampadina per la cappa aspirante

Falso contatto nell'attacco della lampadina

hotte-aspirante-douilleNella cappa l'attacco della lampadina le permette di entrare in contatto con la corrente. È possibile che l'attacco presenti un contatto difettoso e che la lampadina non possa più accendersi. Si può controllare l’attacco con un multimetro, verificando che sia presente corrente elettrica sui connettori dell’attacco, dov’è posizionata la lampadina. Se la lampadina è nuova, ma non si accende, sarà probabilmente necessario sostituire l'attacco.

Il trasformatore è difettoso

Il trasformatore è difettosoIl trasformatore riduce la tensione elettrica della cappa e viene utilizzato principalmente per lampade alogene e LED. Se l’illuminazione della cappa non si accende una volta sostituita la lampadina, è possibile che il problema sia dovuto al trasformatore. È possibile controllarlo con un multimetro: se il componente funziona correttamente, si otterrà un valore di 230 volt una volta azionato l’interruttore. In caso contrario il componente dovrà essere sostituito.

L'interruttore della luce è difettoso

L'interruttore della luce è difettosoL'interruttore della luce viene utilizzato per accendere la lampadina. Se presenta un falso contatto o se difettoso, la cappa non si accenderà. L'interruttore può essere di diversi tipi: meccanico o microinterruttore con scheda elettronica. Per ispezionare il componente, basta individuarlo dietro al pannello di controllo.

Il mio carrello 0
Prodotto aggiunto con successo
Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
Quantità :
    %
    Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
    Alto