Cattivo odore nella cappa della cucina

Vota questo articolo:
già 3.9/5 59 voti

La cappa aspirante è in funzione ma non riesce a rimuovere i cattivi odori della cucina? Questo problema può essere dovuto a diversi elementi che esamineremo insieme.

LE POSSIBILI CAUSE DI QUESTO PROBLEMA :

ATTENZIONE

Prima di lavorare sull’apparecchio, scollegarlo dall'alimentazione per non rischiare di prendere la scossa.

Indossare i guanti adatti nella fase di smontaggio.

Pericolo di taglio.

La cappa non è montata correttamente

La cappa non è montata correttamenteLa scelta della cappa più indicata per l’ambiente di utilizzo è fondamentale, così come lo è la corretta installazione della stessa. Se la cucina si trova in un ambiente ampio e aperto (stile americano), si consiglia di prediligere una cappa aspirante rispetto a una cappa filtrante (o a riciclo d'aria). Le cappe aspiranti non devono essere attivate in ambienti completamente chiusi (senza finestre o porte), poiché la cappa potrebbe creare una depressione d’aria nella stanza e cessare di funzionare. Se la cucina si trova in un ambiente chiuso o ristretto, nel quale è presente una porta, si può montare una cappa filtrante (o a riciclo d'aria) che filtri l'aria circostante fino a 10 volte al giorno, attenuando gli odori dei cibi. Attenzione: le cappe aspiranti espellono l'aria filtrando solo il grasso, mentre le cappe filtranti dispongono sia di un filtro a carbone sia di un filtro antigrasso. Questi filtri riducono la potenza di aspirazione della cappa. Per un utilizzo efficace, il filtro a carbone deve essere sostituito ogni tre mesi.

La turbina è allentata

La turbina è allentataLa turbina serve ad aspirare l'aria. Solitamente è realizzata in plastica ed è fissata sull'albero motore da un dado. Una turbina il cui funzionamento non sia perfetto può far perdere potenza alla cappa, che di conseguenza non aspirerà più correttamente e non riuscirà più a rimuovere velocemente gli odori. Controllare questo componente e verificare che le viti siano completamente strette.

Il filtro a carbone è saturo di grassi

Il filtro a carbone è saturo di grassiI filtri antigrasso devono essere puliti regolarmente, mentre i filtri a carbone attivo utilizzati in modalità riciclo d’aria devono essere sostituiti ogni tre mesi. Se questi filtri sono saturi di grasso, la cappa non riuscirà più a funzionare correttamente e non sarà più efficace contro i cattivi odori durante la preparazione delle pietanze. Attenzione: ricordarsi di rimuovere i filtri a carbone se si è in possesso di una cappa aspirante. Ricordarsi inoltre di pulire regolarmente il filtro antigrasso (in metallo), che generalmente può essere lavato in lavastoviglie.

Comprare un filtro a carbone per la cappa aspirante

Comprare un filtro antigrasso per la cappa aspirante

Il tubo di scarico è ostruito

La guaina dello scarico è ostruitaSe si possiede una cappa aspirante con scarico esterno, a volte il condotto può essere ostruito da un elemento estraneo, ad esempio un nido, in alcuni casi potrebbe essersi storto il tubo stesso. È quindi sempre necessario controllare il condotto di scarico della cappa. Si ricorda che il condotto di scarico della cappa deve essere diretto al massimo verso l'esterno e contenere il minor numero possibile di sezioni a gomito o curve, che potrebbero intralciare il flusso dell'aria.

Il mio carrello 0
Prodotto aggiunto con successo
Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
Quantità :
    %
    Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
    Alto