L'aspirapolvere non funziona o non si accende più

Vota questo articolo:
già 3.8/5 65 voti

Ci sono diversi motivi che possono spiegare perché un aspirapolvere non funziona più. Come vedrai l'origine del guasto non è necessariamente difficile da trovare. Inoltre a volte il problema può essere risolto velocemente. Vedremo insieme le diverse cause che potrebbero nascondersi dietro a un aspirapolvere che non si accende più.

LE POSSIBILI CAUSE DI QUESTO PROBLEMA :

ATTENZIONE
Prima d’intervenire sull’apparecchio, assicurati di scollegarlo dalla rete elettrica.
Pericolo di folgorazione.

L'alimentazione elettrica è difettosa

L'alimentazione elettrica è difettosa Iniziamo dall'ipotesi di guasto più semplice. Poiché l'aspirapolvere funziona grazie all'elettricità, non può funzionare se non è alimentato. Per scoprire se questa possibilità si applica al tuo caso, controlla se altri apparecchi funzionano o, più semplicemente, se le luci si accendono. In caso di riscontro positivo, puoi andare al secondo passaggio. In caso contrario dovrai dare un'occhiata al quadro elettrico. Forse è scattato il salvavita. Dopo aver verificato che la corrente funziona, noti che l'aspirapolvere non va ancora. Controlla le condizioni della presa a cui è collegato. Se sembra a posto stacca l'aspirapolvere e collega un altro apparecchio (preferibilmente uno che sei sicuro essere funzionante). Così facendo potrai esserne certo. Se anche questo secondo apparecchio non funziona, allora la presa è difettosa.

Il cavo di alimentazione è tagliato

Il cavo di alimentazione è tagliato Bisogna considerare seriamente la possibilità che il cavo di alimentazione sia danneggiato. Controlla prima le condizioni del cavo. Se è danneggiato, cambialo. Può anche darsi che spostando il cavo l'aspirapolvere riprenda a funzionare. In questo caso c'è un cattivo contatto. Questi sintomi possono presentarsi quando dei fili sono stati girati prima in una direzione, poi nell'altra per molto tempo. Col tempo parte dei fili elettrici contenuti nel cavo si danneggiano. Per questo motivo dovresti sostituire il cavo di alimentazione.

L'avvolgicavo è danneggiato

L'avvolgicavo è danneggiato Di solito gli aspirapolveri hanno un sistema che permette di riavvolgere il cavo di alimentazione all'interno dell'apparecchio, un cosiddetto avvolgicavo. L'avvolgicavo è sottoposto a molte stimolazioni. Col tempo può danneggiarsi a livello della connessione elettrica e quindi non far funzionare più l'apparecchio.

L'interruttore è danneggiato

L'interruttore è danneggiato L'interruttore è un pezzo relativamente semplice la cui utilità è tuttavia cruciale. Se questo interruttore è danneggiato o rotto, il contatto che permette di aprire o chiudere il circuito non funzionerà bene o non funzionerà affatto. Ciò potrebbe spiegare il problema che riscontri. Accendendo e spegnendo più volte, potrebbe succedere che l'aspirapolvere si rimetta a funzionare. Ciò indica un problema con l'interruttore.

Il motore è bloccato

Il motore è bloccato Il motore e la relativa turbina consentono all'aspirapolvere di aspirare. Se il motore è bloccato o rallentato, ad esempio da un filo o un altro oggetto simile, non ruoterà più. Smonta l'aspirapolvere e controlla le condizioni del motore. Di solito è dietro il filtro. Attenzione! Alcuni dispositivi non consentono un facile accesso al motore.

Il condensatore è difettoso

Il condensatore consente al motore di avviarsi e mantenere la coppia durante il funzionamento. Se non funziona correttamente, il motore non parte. Ciò significa che non potrai usare il tuo aspirapolvere.

Il mio carrello 0
Prodotto aggiunto con successo
Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
Quantità :
    %
    Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
    Alto