L'aspirapolvere non aspira più

Vota questo articolo:
già 4.3/5 59 voti

L'aspirapolvere non aspira più come prima? La potenza di aspirazione si riduce costantemente? In questo articolo troverai le cause del problema e le possibili soluzioni per ripristinare la forza di aspirazione originaria.

LE POSSIBILI CAUSE DI QUESTO PROBLEMA

Il selettore a manopola è regolato male

Il selettore a manopola è regolato male Sembra banale, eppure la causa più frequente alla base di una perdita di potenza dell'aspirapolvere è una regolazione non idonea. Il problema potrebbe derivare semplicemente da una manopola di regolazione impostata a un livello inferiore rispetto a quello abituale; spesso lo si fa inavvertitamente, anche solo afferrando l'apparecchio. In tal caso, sarà sufficiente riportare la manopola alla posizione desiderata per ottenere una migliore potenza di aspirazione. Se, agendo sulla manopola, la velocità di rotazione del motore rimane invariata, potrebbe significare che la manopola è allentata o danneggiata e necessita di sostituzione.

Il sacco dell'aspirapolvere è pieno

Il sacco dell'aspirapolvere è pieno Se il sacco dell'aspirapolvere è completamente pieno o se si riempie per tre quarti, noterai che la potenza di aspirazione risulterà ridotta. Ciò è vero anche per gli aspirapolveri senza sacco ma muniti di apposito scomparto per la polvere, anche se il problema sembra essere più frequente per i modelli con sacco. Il sacco si riempie più o meno rapidamente non solo a seconda della capacità, ma anche della frequenza di utilizzo dell'apparecchio e dei materiali aspirati. Ricordati dunque di sostituire il sacco o vuotare lo scomparto per la polvere regolarmente.

Comprare i sacchi dell'aspirapolvere

Il filtro per la polvere è sporco

Il filtro per la polvere è sporco Spesso la perdita di potenza del dispositivo può essere dovuta a uno o più filtri ostruiti. A seconda dei modelli, gli aspirapolveri sono dotati quantomeno di un filtro ubicato davanti al motore e di un filtro di scarico, al fine di impedire alla polvere di raggiungere il motore o di fuoriuscire dall'apparecchio. Gli elementi bloccati rimangono dunque attaccati al filtro, provocandone l'ostruzione se si accumulano in quantità eccessiva. Ciò si tradurrà inevitabilmente in una riduzione della potenza di aspirazione, indipendentemente dal tipo di filtro ostruito. Per risolvere il problema, talvolta è sufficiente pulire il filtro, mentre in alcuni casi potrebbe essere necessario sostituirlo. Si stima che i filtri debbano essere sostituiti in media ogni 5-6 sacchi. In questo modo sarà possibile preservare la potenza dell'apparecchio, la durata e l'efficacia di aspirazione dell'apparecchio.

Comprare i filtri dell'aspirapolvere

Il tubo è ostruito o pieno

Il tubo è ostruito o pien Può succedere che il tubo dell'aspirapolvere s'intasi. Nel tubo si accumuleranno quindi polvere e sporcizia. Tutto ciò può anche essere dovuto ad un oggetto aspirato inavvertitamente. In tal caso utilizza un fil di ferro spesso o una gruccia metallica aperta e allungata per passarli attraverso il tubo e sbloccare il cumulo di polvere.

Comprare il tubo dell'aspirapolvere

La spazzola è sporca

La spazzola è sporca La spazzola è la parte a diretto contatto con il pavimento; a volte dispone di rotelle, di una spazzola rotante o elettrica. Spesso può essere intasata da cavi, fili, capelli o peli di animali, e in tal caso l'ingresso del tubo dell'aspirapolvere rimarrà ostruito. Se è così dovrai smontare e pulire la spazzola.

Comprare una spazzola

Il motore è bloccato

Il motore è bloccato Il motore e la relativa turbina consentono all'aspirapolvere di produrre una depressione. Se tali componenti sono bloccati o ostruiti da vari elementi, quali ad esempio fili, spaghi, o piccoli oggetti, rischiano di non girare più liberamente, e far perdere potenza all'apparecchio. Fai attenzione a non aspirare mai elementi quali ad esempio intonaco e farina, questo tipo di polveri è infatti troppo sottile e potrebbe depositarsi sul motore provocando danni irrimediabili

Il condensatore del motore è difettoso

Il condensatore consente al motore di avviarsi e mantenere la coppia durante il funzionamento. Se non funziona correttamente, il motore non parte più, o si avvia in modo casuale. Puoi anche collaudare il condensatore del motore utilizzando un multimetro in modalità Ohmmetro. In tal caso, quando scolleghi i cavi dai connettori e che posizioni i puntali del tester, il valore deve o salire o scendere progressivamente. Se non noti nessun valore, allora il condensatore è probabilmente difettoso.

C'è una fuga d'aria nel circuito

C'è una fuga d'aria nel circuito L'impianto di aspirazione è a semi-tenuta stagna per garantire un buon risucchio di polvere e impurità. Un foro o una fessura che lasciano passare l'aria in un'area dell'impianto causeranno inevitabilmente una perdita di potenza e l'apparecchio aspirerà meno bene. È uguale a quello che succede quando provi ad aspirare liquidi con una cannuccia bucata, a prescindere dalla forza esercitata non ci riuscirai. La fuga d'aria può essere provocata dal tubo che è collegato all'apparecchio in modo scorretto. Può anche essere dovuta a delle guarnizioni fuori posto, difettose o posizionate erroneamente. A seconda dei casi puoi: ricollegare il tubo all'apparecchio, sostituirlo o tappare i fori. Puoi anche sostituire le guarnizioni rovinate o ricollocarle correttamente al loro posto.

La corretta manutenzione del dispositivo è essenziale per evitare che il problema si ripresenti: sostituisci il sacco regolarmente o svuota spesso lo scomparto. Ricordati inoltre di pulire i filtri e di sostituirli in modo frequente. Quando riponi l'aspirapolvere, assicurati infine di sistemarlo correttamente per non rovinare il tubo.

Il mio carrello 0

Nessun prodotto

Prodotto aggiunto con successo
Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
Quantità :
    %
    Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti