Il ferro da stiro a caldaia non fa vapore

Vota questo articolo:
già 3.7/5 95 voti

Adesso ti faremo scoprire quali possono essere i possibili motivi per cui la caldaia non produce più vapore. Questo problema è ricorrente su questo tipo di dispositivi e può essere provocato da svariati fattori.

LE POSSIBILI CAUSE DI QUESTO PROBLEMA :

ATTENZIONE
Prima di lavorare sull’apparecchio, assicurarsi che sia scollegato dall'alimentazione, rischio di folgorazione.
           Indossare dei guanti adatti, pericolo di taglio.

Il termostato di sicurezza è in funzione

Il termostato di sicurezza è in funzione Il termostato di sicurezza serve a interrompere l'alimentazione della resistenza della caldaia, nel caso si produca un surriscaldamento. Nella maggior parte dei casi il fatto che il termostato non si scaldi più è dovuto al calcare che ostruisce il tubo di riscaldamento. Puoi controllarlo per ripristinarlo (se con il tuo dispositivo è possibile), di solito è montato sulla resistenza. Ti consigliamo di decalcificare a fondo il componente. Controlla quindi le condizioni del termostato di sicurezza utilizzando un multimetro in modalità Ohmmetro. Posiziona i puntali del tester sui terminali del termostato (assicurati di scollegare tutti i connettori prima di eseguire questa operazione). Dev'essere presente continuità passante (Ohmmetro), in caso contrario dovrai sostituirlo.

Il termostato regolabile è difettoso

Il termostato regolabile è difettoso Il termostato regolabile permette d'impostare la temperatura desiderata per stirare la biancheria. Permette anche di produrre vapore. Se il termostato è difettoso non riuscirà a scaldarsi. In tal caso, noterai che non viene prodotto vapore ma solo gocce d'acqua. Attenzione, a volte può essere la manopola di regolazione stessa ad essere difettosa, sollevala delicatamente per controllare in che stato si trova. Se il termostato regolabile è difettoso, dovrai sostituirlo.

Il termostato di regolazione è difettoso

Il termostato di regolazione è difettoso Il termostato di regolazione permette di regolare la temperatura della resistenza. Se è difettoso la caldaia non riuscirà più a scaldarsi e non produrrà vapore. Il termostato si trova vicino alla resistenza. Se il dispositivo funziona in modo normale dovresti sentire il rumore di uno scatto quando viene raggiunta la temperatura ideale. Se non è più così vuol dire che il problema è dovuto al termostato di regolazione che dev'essere sostituito Puoi controllare in che stato si trova il termostato usando un multimetro in modalità Ohmmetro. Se non è presente continuità vuol dire che il termostato è difettoso.

La pompa è danneggiata

La pompa è danneggiata La pompa permette di erogare l'acqua alla resistenza della caldaia. Se è danneggiata, l'acqua non riesce ad entrare nella resistenza e la caldaia passa in modalità sicurezza, con il risultato che non verrà prodotto nessun tipo di vapore. Se la pompa è difettosa deve quindi essere sostituita.

La resistenza è guasta

La resistenza è guasta

La resistenza serve a riscaldare l'acqua della caldaia. Se è difettosa non riuscirà più a scaldare l'acqua e il dispositivo non produrrà più vapore. Decalcifica il dispositivo e riprova.

L'elettrovalvola è bloccata

L'elettrovalvola è bloccata L'elettrovalvola è un rubinetto elettrico che permette di mantenere la pressione del vapore all'interno della resistenza; essa viene attivata quando premi l'interruttore per ottenere vapore. Se l'interruttore è difettoso, o bloccato perché è incrostato, la valvola non si aprirà e di conseguenza l'apparecchio non produrrà vapore. In tal caso dovrai sostituire l'interruttore, ma se il problema non sembra essere provocato da questo componente, allora dovrai sostituire l'elettrovalvola.

Il mio carrello 0
Prodotto aggiunto con successo
Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
Quantità :
    %
    Conferma il mio ordine Continua a fare acquisti
    Alto